Istituzioni ed economia

07 Settembre 2021

Trent’anni fa, una nave albanese, la Vlora, carica di ventimila persone in fuga, giunge nel porto di Bari. Il vecchio mercantile il 7 agosto 1991 di ritorno da Cuba arriva al porto di Durazzo; sono in corso le operazioni di scarico quando una folla enorme di migliaia di persone assale improvvisamente il mercantile

03 Settembre 2021

Il “caso Montanari” non riguarda personalmente il neo-rettore dell’Università di Stranieri di Siena, né la sua tuttologia politico-civile, né tanto meno le foibe e la presunta dittatura neofascista della storiografia ufficiale. Riguarda quel che rimane dell’egemonia culturale comunista dopo la fine non solo del comunismo

01 Settembre 2021

Mario Draghi è una persona sobria. Anche nel parlare. Diversamente dalla loquacità del suo predecessore che svolgeva un’arringa anche se gli chiedevano l’ora, Draghi è abituato a pesare le parole perché proviene da un’esperienza in cui si è reso conto che bastano tre parole (whatever it takes)

30 Agosto 2021

Enrico Letta, Segretario del PD, nelle elezioni suppletive per il Collegio di Siena, si presenta con una lista senza il simbolo del suo partito. Notizia di queste ore. Il 14 Luglio, quando era stata comunicata la candidatura, all’Ansa aveva dichiarato:

19 Agosto 2021

Fece scandalo don Baget Bozzo, negli anni '70 e '80, quando prima appoggiò esplicitamente e, poi, si candidò con il Partito Socialista Italiano. È illuminante Luigi Covatta, nel suo saggio "I Menscevichi", del 2005, quando sottolinea il comune sentire riformatore di socialisti e democristiani all'alba del Centrosinistra organico.

18 Agosto 2021

In queste settimane si stanno raccogliendo le firme per i referendum sulla giustizia e sull'eutanasia. Torna così di attualità un tema che riaffiora periodicamente a ogni tornata referendaria. Anzi, due temi, che personalmente reputo collegati: il numero di firme necessario per richiedere un referendum e il quorum per renderlo valido.

27 Luglio 2021

Com’è ormai arcinoto ai più, alla festa di Articolo 1 Marco Travaglio ha dato a Mario Draghi del «figlio di papà» che «non capisce un caz*o» di qualunque cosa non sia finanza, economia ecc. ecc.; com’è ormai altrettanto noto, Draghi perse il padre all'età di quindici anni – rimase orfano anche della madre pochi anni dopo – perciò è stata la prima delle due sortite a sollevare, più della seconda, perplessità diffuse.

23 Luglio 2021

Sia chiaro: Salvini e Meloni non dicono (come sarebbe ragionevole) che è complicato praticamente e problematico giuridicamente imporre un obbligo generalizzato di vaccinazione per 60 milioni di italiani. Sostengono in modo razionalmente insensato e pandemicamente incendiario che al di fuori delle classi di età più a rischio - sotto i 40 anni - non sia proprio il caso di vaccinarsi e di insistere a inseguire i renitenti.