Istituzioni ed economia

13 Febbraio 2021

Quando al Quirinale l’ex Presidente della BCE ha letto la lista dei ministri, ha anche indirettamente svelato il perimetro del suo potere all’interno del Governo – che è ampio, ma non assoluto – e smentito che la composizione dell’esecutivo sia avvenuta nell’esclusivo confronto tra il Presidente incaricato e il Capo dello Stato, senza trattative con i partiti che avrebbero sostenuto il nuovo esecutivo.

11 Febbraio 2021

Nei miei ricordi cinematografici giovanili vi è un treno, che percorre le pianure dell’India stracolmo di viaggiatori assiepati persino sul tetto delle carrozze ed avvolti dal fumo che proviene dalla locomotiva, quando ad un tratto i macchinisti frenano bruscamente gettando il caos tra i passeggeri. Sui binari è sdraiata in pieno sole una vacca che si gode la sua sacralità.

08 Febbraio 2021

Al secondo giro di consultazioni, non sembra più in dubbio che Mario Draghi sarà il prossimo Presidente del Consiglio, mentre rimangono vari dubbi su natura e durata del suo esecutivo. Da molti punti di vista, gli ampi sostegni da Grillo a Salvini sono una condizione ideale perché il governo “di tutti” non sia il governo “di qualcuno” e in particolare di Grillo e di Salvini.

03 Febbraio 2021

L’uomo più odiato d’Italia ha prodotto una svolta che ha portato sulle soglia di Palazzo Chigi, non ancora dentro, un commissario straordinario chiamato a rimediare ai disastri di un governo ridicolo e di un presidente grottescamente popolare (fino a ieri).

26 Gennaio 2021

Oggi il Presidente Conte ha rassegnato le proprie dimissioni al Capo dello Stato. Finalmente si potrebbe dire, nel solo senso di essere giunti tardivamente all’inevitabile epilogo di questa crisi politica.

23 Gennaio 2021

"Non avevamo in testa le vicende sovietiche, piuttosto c’eravamo formati nel Movimento per la Pace e raccoglievamo le firme contro i carri armati sovietici in Afghanistan. Né tanto meno libri di Marx, di Lenin o persino di Togliatti. Non avevamo in testa particolari ideologie o miti da consacrare. 

23 Gennaio 2021

Le crisi di Palazzo sono quelle in cui il “problema politico” non è trovare la quadra tra l’efficienza del governo e la tenuta del consenso, cioè tra il bene dell’Italia e il favore degli italiani, ma come racimolare e quanto pagare i “numeri” per la continuità dell’esecutivo e della legislatura.

21 Gennaio 2021

Di Maio, oggi: “Il Recovery equivale al Piano Marshall del dopoguerra. Allora i padri costituenti si misero insieme”. E perciò occorrerebbe la guida di un nuovo De Gasperi: non di uno che (sintesi di pensiero e azione) confonde l’8 Settembre col 25 Aprile: per di più contornato da simili nullità, incapaci anche solo di sospettare l’enormità di quello che dicono.