Istituzioni ed economia

25 Settembre 2023

È giusto che Giorgio Napolitano sia ricordato, valutato e giudicato storicamente per l’interpretazione che diede del ruolo di Presidente della Repubblica. Tuttavia, l’aspetto forse più interessante della parabola storica dell’ex Capo dello Stato sta nella sua natura e cultura di comunista migliorista, che pure è legata al modo in cui si comportò al Quirinale.

Leggi tutto...
31 Agosto 2023

«Non vi dimenticate della vostra identità. Voi siete eredi della grande Russia, la grande Russia dei santi, dei re, la grande Russia di Pietro il Grande, di Caterina II, quell’impero russo grande e colto, di tanta cultura, di tanti umanità,

Leggi tutto...
25 Agosto 2023

«La Le Pen è il primo partito in Francia, i tedeschi di AfD sono il secondo partito in Germania, gli austriaci dell’FPO sono il primo partito in Austria». Così Matteo Salvini, dalla Versiliana, ha spiegato ai suoi alleati Meloni e Tajani che non si può dire no all’estrema destra in Europa

Leggi tutto...
18 Agosto 2023

“Al di là di un certo limite, con i comunisti, non si discute”. Rosario Romeo (nella foto). Sentenza di rara eternità e umana perfezione, che, s’intende, è indipendente dalla effimera mutevolezza di nomi e sigle: fissa una disposizione storica profondamente italiana, in cui certo anarchismo di base

Leggi tutto...
14 Agosto 2023

Il cristianesimo aperto di Michela Murgia, il suo essere teologa e insegnante di religione, credente inquieta e dunque viva, dimostra ancora una volta la straordinaria fecondità di una fede che ha tanto da dire.

Leggi tutto...
14 Agosto 2023

Esiste, o almeno dovrebbe, la partecipazione umana al dolore di una morte prematura; esiste l’ammirazione per come ha raccontato la propria malattia, e addirittura la gratitudine per la civiltà insita in una tale comprensione della morte, di cui tutti possono godere

Leggi tutto...
14 Agosto 2023

Le baronie progressiste adunate nel saluto antifascista, antimafia e pro Hamas ai funerali politici di Michela Murgia rappresentavano in modo perfetto il degrado civile e politico della meglio Italia in spolvero

Leggi tutto...
07 Agosto 2023

In Italia il termine “urbicidio” ha avuto diffusione con le guerre nell’ex Jugoslavia (1991-2001) e con l'attacco militare violento e distruttivo delle città principali, divenuto una prassi del fare una guerra.

Leggi tutto...