Innovazione e mercato

22 Giugno 2021

La condanna in primo grado dei responsabili dell’omicidio di Desirée Mariottini ha riaperto il dibattito su un’area, degradata ed abbandonata, al limite del centro storico di Roma per la quale nessuno muove un dito.

17 Maggio 2021

 

Il 5 maggio gli Stati Uniti hanno colto di sorpresa il mondo dichiarando di voler sostenere, presso l’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC), la proposta di sospensione temporanea degli obblighi di proteggere i brevetti sui vaccini per il Covid-19. La notizia è stata subito ripresa dai media di tutto il mondo e fatta passare, soprattutto in Italia, come una “liberalizzazione” della proprietà intellettuale sui farmaci attualmente in uso.

10 Maggio 2021

Abbiamo troppe cose, la società dei consumi pur convintamente difesa qualche mese fa proprio da queste parti – il capitalismo d’accumulazione, basato sul sottoconsumo, non generò null’altro che miseria – la società dei consumi comunque presenta il conto due volte: in termini economici poco prima dell’uso e in termini spaziali subito dopo il disuso.

15 Febbraio 2021

Durante il lockdown della scorsa primavera resosi necessario per tamponare il rapido propagarsi dell’epidemia da COVID 19, si è verificato un fenomeno irripetibile per la sua natura e portata, un blocco importante del traffico veicolare sia per lunghezza temporale che per estensione territoriale. Interessante è l’analisi dell’impatto che ha avuto questo blocco sul livello di inquinamento atmosferico, in particolare in un area critica come la pianura padana caratterizzata da uno scarso ricambio d’aria.

15 Luglio 2020

Quella che resterà, per gli annalisti di domani, sarà l’essenza politica della vicenda Autostrade: non la sua cronaca giuridico-finanziaria: vale a dire, una Espropriazione a Furor di Popolo. Furore punitivo che, nell’uso pubblico, spettacolare, strumentale e immorale della Vittima ha voluto imporre un succedaneo, falso e primordiale, di una razionale politica economica.

09 Luglio 2020

Il tema della dismissione e valorizzazione dei patrimoni pubblici fa ormai parte del dibattito politico italiano da alcuni anni ed è legato alle esigenze finanziarie dello stato nazionale e degli enti pubblici locali. Nel dibattito politico-amministrativo il problema è prevalentemente tematizzato secondo questioni di natura contabile e le attinenti politiche di riduzione del debito pubblico, spostando in secondo piano altri aspetti legati alla pianificazione, alla gestione urbana, ai processi di valorizzazione culturale e alla promozione del territorio.

26 Aprile 2020

Quella del Covid-19 è solo l’ultima crisi che avrà influssi rilevanti sulla vita e il destino delle città e dei territori in cui viviamo. Già la crisi economica che si è sviluppata a partire dal 2007-08 aveva evidenziato un gap sempre più evidente fra ruolo degli strumenti di gestione del territorio e dinamiche reali di trasformazione.

25 Aprile 2020

La 'svolta ambientale' che in tanti promuovono come fondamento della politica di ricostruzione post Covid sarà sensata solo se metterà in campo massicci investimenti industriali, infrastrutturali e tecnologici, per ricomporre la base produttiva andata persa fra 2008 e 2012 e quella che si sta dissolvendo in queste settimane di lockdown.