Istituzioni ed economia

18 Gennaio 2018

Qualche giorno fa, in un suo editoriale sul Corriere della Sera, Angelo Panebianco ha accusato l'Unione Europea di seguire un'unica linea guida in politica estera e cioè quella di "cercare l'appeasement" o un "accomodamento" con i regimi che violano i diritti umani. A riprova di tale accusa Panebianco cita la "timida" condanna della repressione in Iran a cavallo del nuovo anno.

Leggi tutto...
11 Gennaio 2018

L'analfabetizzazione politica del popolo e delle élite - in una rincorsa circolare in cui, come nella poesia di Caproni, non si capisce neppure più chi sia l'inseguito e chi l'inseguitore - prende in Italia sempre nuove forme. La più tenace e resistente è quella 'democraticista' che riduce la democrazia all'esercizio del potere di maggioranza e la sovranità ad una sorta di fiera delle vanità e dei desideri, nel ripudio psicologico-morale, prima che concettuale, di qualunque principio di compatibilità con la realtà.

Leggi tutto...
10 Gennaio 2018

Dal palco dell’Ergife di Roma, in occasione dell’assemblea nazionale di Liberi e Uguali, Pietro Grasso ha lanciato l’idea di abolire le tasse universitarie. La proposta, ha spiegato l’ex Presidente del Senato, «costa 1,6 miliardi. […] Avere un'università gratuita, come avviene già in Germania e tanti altri Paesi europei, significa credere davvero sui giovani, non a parole ma con fatti concreti.»

Leggi tutto...
02 Gennaio 2018

Timeo Danaos et dona ferentes. Potrebbe essere questa la migliore reazione alle parole con cui il presidente della Russia Vladimir Putin, il 30 dicembre, ha accompagnato gli auguri di fine anno, indirizzati all’Italia e, formalmente, al presidente Sergio Mattarella e al presidente del consiglio Paolo Gentiloni. Pur nelle parole necessariamente di circostanza richieste dall’occasione, l’augurio di Putin per il nuovo anno richiede una risposta ferma.

Leggi tutto...
28 Dicembre 2017

Sebbene sia chiaro che è la volontà politica a far sì che le leggi vengano approvate e le riforme condotte in porto, è altrettanto evidente che il bicameralismo perfetto sia uno strumento potentissimo nelle mani di chi lavora per l’immobilismo e lo status quo. Ha ragione Francesco Cancellato a ricordarlo, partendo dalla storia emblematica dello ius soli.

Leggi tutto...
22 Dicembre 2017

Si sono svolte ieri le elezioni anticipate in Catalogna convocate eccezionalmente dal primo ministro spagnolo Rajoy dopo i fatti del primo ottobre, a seguito dei quali è stato applicato l’articolo 155 della Costituzione. Ciononostante, i risultati premiano con 70 seggi su 135 la triade indipendentista che conquista la maggioranza, e puniscono il Partido Popular di Rajoy.

Leggi tutto...
21 Dicembre 2017

I Repubblicani stanno per cogliere il loro primo significativo successo legislativo da quando hanno assunto il controllo del Congresso. In questi giorni, la Camera dei rappresentanti ed il Senato hanno approvato la più radicale riscrittura della legislazione fiscale degli ultimi decenni, la riforma fiscale di 1.5 trilioni di dollari voluta da Donald Trump.

Leggi tutto...
19 Dicembre 2017

Il problema, in fondo, non è capire cosa farà Di Maio una volta diventato premier del primo governo a 5 stelle, se davvero convocherà un referendum per uscire dall’euro, magari avendo avuto cura di cambiare prima la Costituzione che non ammette referendum sui trattati internazionali, e se davvero a quell’ipotetico referendum voterà sì, come ha detto ieri.

Leggi tutto...