Istituzioni ed economia

15 Marzo 2017

Siamo tre democratici che lo scorso weekend erano al Lingotto. Due di noi al Lingotto c’erano anche dieci anni fa, e sia pure con età e ruoli diversi hanno attraversato questi dieci anni con la convinzione che l'esperienza dell'Ulivo dovesse portarci a un partito aperto, plurale, a vocazione maggioritaria, con lo sguardo rivolto al futuro e non alla nostalgia.

Leggi tutto...
14 Marzo 2017

L'intervento della Bonino alla convention renziana del Lingotto ha affrontato il tema dell'immigrazione con un taglio provocatoriamente radicale. Ha ricordato il contributo che la forza lavoro straniera offre alla crescita della ricchezza nazionale e al gettito impositivo e contributivo e la conseguenza strutturale del deterioramento demografico italiano.

Leggi tutto...
14 Marzo 2017

Nella giornata di ieri, sono accaduti due fatti distinti eppure fortemente connessi: uno in Scozia e l'altro in Catalogna. In Scozia, la first minister Nicola Sturgeon ha annunciato l'intenzione di sottoporre al parlamento britannico la richiesta di un secondo referendum per l'indipendenza della Scozia dal Regno Unito, dopo quello svolto nel 2014. 

Leggi tutto...
13 Marzo 2017

Un editoriale del vice direttore del Corriere, Federico Fubini, pubblicato Domenica 12 Marzo, sostiene la tesi che l’Italia avrebbe sorpassato la Germania in quanto a crescita del PIL pro-capite. Fubini racconta di una Germania che ristagna negli ultimi anni, e in mezzo a mille cautele il messaggio convogliato sembrerebbe sostanzialmente positivo. Non è la prima volta che articoli del genere appaiono sulla stampa italiana.

Leggi tutto...
10 Marzo 2017

Il rischio è che alla convention renziana del Lingotto si parli di tutto fuorché dell'essenziale, cioè di quale strategia il PD deve mettere in campo per fare in modo che, dopo le prossime elezioni, si realizzi un'alternativa terza rispetto alle sole due che i numeri oggi chiaramente squadernano come possibili. La prima è quella della paralisi istituzionale e dell'impossibilità di qualunque governo. La seconda è quella di una maggioranza euro-sfascista.

Leggi tutto...
07 Marzo 2017

Se c'è una cosa che oggi unisce America ed Europa, questa è senza dubbio la profonda frattura che attraversa entrambe le società. Si tratta di uno scontro ideologico interno all'Occidente, che riguarda, in sostanza, in che mondo vorremmo vivere. Secondo il giornalista tedesco Jochen Bittner, editorialista di Die Zeit, si sfidano il «mondo di Lennon» e il «mondo di Bannon».

Leggi tutto...
07 Marzo 2017

'Agire ora' sono state le parole di Altiero Spinelli usate dalla Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini alla presentazione del Rapporto dei Saggi sul futuro dell’Europa. Agire ora per gli Stati Uniti d’Europa. Non è più il tempo della teoria dei piccoli passi. A forza di piccoli passi infatti si rischia di essere schiacciati dagli euroscettici su tematiche importanti quali per esempio l’immigrazione.

Leggi tutto...
03 Marzo 2017

Se la CGIL avesse azzeccato il referendum sul Jobs Act, spacchettando in distinti quesiti il ripristino 'potenziato' dell'articolo 18 e l'abolizione del contratto a tutele crescenti, avrebbe involontariamente fatto un favore alla politica italiana. La Corte Costituzionale avrebbe ammesso i referendum spacchettati, anziché bocciare un unico quesito eterogeneo e logicamente non unitario, e oggi in Parlamento la maggioranza di governo non avrebbe potuto rottamare la riforma.

Leggi tutto...