Istituzioni ed economia

23 Ottobre 2017

Come è ormai noto i referendum lombardo-veneti non chiedevano nulla di eversivo, né di secessionistico. Erano una sorta di mandato a negoziare con Roma il trasferimento di una serie di competenze legislative concorrenti (e quindi inevitabilmente 'contese') tra Stato e Regioni, di cui la stessa Costituzione prevede, a determinate condizioni, la possibile assegnazione alle Regioni.

Leggi tutto...
20 Ottobre 2017

È comprensibile che i non addetti ai lavori guardino ai percorsi di alternanza scuola-lavoro con un mix di scetticismo e perplessità. «Cosa fanno quei ragazzi in azienda? Stanno lavorando, o no? Non sarebbe meglio tenerli in classe a scuola?». Sono domande legittime e molto spesso solo alimentate dal fatto che i giornali stanno facendo una grandissima confusione.

Leggi tutto...
19 Ottobre 2017

Domenica 22 ottobre si tiene il Referendum consultivo per l’Autonomia della Regione Lombardia. Radicali Milano invita gli elettori a rifiutare il tablet e verbalizzare le motivazioni del rifiuto. La campagna si chiama #rifiutoilvotoperché. Tre, in particolare, le ragioni della 'disobbedienza elettorale'. Non esiste ad oggi una tecnologia in grado di garantire segretezza e verificabilità del voto elettronico.

Leggi tutto...
18 Ottobre 2017

Capiamo bene che provare a smontare la legge Fornero sia popolare. Capiamo perfettamente quanto appaia da stronzi difendere una legge che nel 2019 porterà a 67 anni l'età pensionabile. 67 è proprio tanto, lo sappiamo, soprattutto per i lavori più usuranti, quelli che richiedono energia e resistenza fisica. Ma siamo arrivati a questo punto perché per decenni abbiamo creduto che l'Inps fosse una gallina dalle uova d'oro.

Leggi tutto...
16 Ottobre 2017

La recente stretta della BCE sulle linee guida per la gestione dei crediti deteriorati (Non Performing Exposures) costituisce un vero e proprio case study di come l’approccio superficiale, quando non fazioso, di commentatori e politici italiani possa riuscire a distorcere il contenuto di una notizia. Figuriamoci poi elaborare un’analisi obbiettiva delle implicazioni che detta notizia potrebbe avere.

Leggi tutto...
16 Ottobre 2017

Partendo dallo specifico elettorale di ieri, si può dire che il Partito Popolare Austriaco del giovane Kurz ha riguadagnato consensi rompendo una coalizione, quella con il Partito Socialista, di cui gli elettori erano evidentemente stufi, e alla quale cercavano alternative su un menù che invece di alternative non ne offriva molte. Fin qui tutto bene, si potrebbe dire.

Leggi tutto...
13 Ottobre 2017

È troppo presto per capire se il pacchetto di sanzioni votate all’unanimità dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU il 12 settembre scorso nei confronti del governo nordcoreano ridurrà a più miti consigli Pyongyang. L’impressione è che queste sanzioni piuttosto blande non produrranno sostanziali cambiamenti nella delicata crisi che vede opposti Stati Uniti e Corea del Nord.

Leggi tutto...
13 Ottobre 2017

La norma del Rosatellum che consente ai cittadini residenti in Italia di candidarsi all’estero è speculare a quella che consente ai residenti all’estero di candidarsi in Italia. Ma è diventata subito la norma salva-Verdini. Perché? Ma è chiaro: 'perché così si fa eleggere all’estero per avere l’immunità!' gridano allo scandalo i 5 Stelle e MDP. Due cazzate in una.

Leggi tutto...