Diritto e libertà

18 Aprile 2016

L'istituto referendario è regolato in modo che oggi l'astensione diventa una maniera anomala di partecipare al voto. Era prevedibile che succedesse anche oggi, come è già successo su temi ben più importanti. Molti ignorano le ragioni dell'istituzione del quorum. Per i Costituenti una delle eventualità più pericolose da evitare era il superamento della sovranità del Parlamento da parte del voto popolare.

Leggi tutto...
15 Aprile 2016

Di giustizia e legalità si parla perlomeno dai tempi di Antigone e Creonte, il che testimonia due cose: che il problema è importante, e che non ha una soluzione soddisfacente. Come riformare le pensioni senza capirne l'iniquità, e al contempo senza ribaltare i rapporti di forza a sostegno dello status quo? Perché l'applicazione delle norme esistenti spesso produce palesi ingiustizie?

Leggi tutto...
09 Aprile 2016

Nel paese del marchese del Grillo, il rapporto tra privati e i decisori pubblici ricorda molto quello dell'ebreo Aronne Piperno con il nobile burlone romano. Aronne era un bravo ebanista, che alla cortese richiesta di pagamento per i lavori eseguiti, si sentì rispondere dal marchese: "nun te pago". Nulla poté l'artigiano contro l'arbitrio brutale del principe, salvo provare a ingraziarselo.

Leggi tutto...
08 Aprile 2016

'Volete che venga abrogata la norma che consente al Cipe di decidere sulla localizzazione delle centrali nel caso in cui gli enti locali non decidano entro tempi stabiliti?' Questo è il quesito del referendum che nel 1987 ha bloccato il nucleare in Italia. Nessun 'divieto di nucleare'. E’ stata solo abolita la norma che permetteva al governo di scavalcare il parere di un comune.

Leggi tutto...
07 Aprile 2016

Il caso Guidi ha scoperchiato nuovamente il vaso di Pandora del lobbismo. Si è tornati a parlare, sotto la pressione mediatico-giudiziaria, di lobbying come pratica distorsiva e ai limiti della legalità per i presunti scambi di favore tra governo e responsabili dei rapporti con le istituzioni di grandi gruppi multinazionali. Al centro della querelle Guidi è emersa la norma del traffico illecito d'influenze.

Leggi tutto...
06 Aprile 2016

Tra le tante leggende metropolitane che circolano in queste ore sul referendum del 17 aprile, ha avuto particolare risalto quella che pretenderebbe che un pubblico ufficiale che si esprime o fa campagna per l’astensione commetterebbe un reato. Ad aprire le danze è stato Michele Ainis sul Correre della Sera di alcuni giorni fa, seguito dal Movimento 5 Stelle e dai Radicali.

Leggi tutto...
04 Aprile 2016

Negli ultimi giorni, il ministro Madia ha replicato a due articoli critici nei riguardi del cosiddetto FOIA italiano (Gilioli e De Bortoli). L’opinione del titolare del dicastero per la semplificazione e la pubblica amministrazione è senz’altro condivisibile: la trasparenza non va intesa quale oggetto di meri adempimenti, bensì come valore che deve permeare i rapporti fra individui e istituzioni. Tuttavia qualche rilievo va fatto.

Leggi tutto...
27 Marzo 2016

Si sa che Pasqua, complice la tenerezza degli agnelli, è il momento in cui le polemiche fra animalisti e onnivori si fanno più accese. È di recente circolazione il filmato di un tentativo di aggressione ai danni di Giuseppe Cruciani, conduttore de “La Zanzara”, da parte di un gruppo di attivisti vegani che hanno forzato l’ingresso degli studi milanesi di Radio 24 lanciandosi letteralmente all’inseguimento del conduttore.

Leggi tutto...