Diritto e libertà

12 Marzo 2016

Il caso di Nadiya Savchenko il 9 marzo ha fatto il giro del mondo grazie ad una giornata di mobilitazione internazionale indetta per chiedere la sua liberazione. Catturata il 17 giugno 2014 nella regione di Lugansk con l’accusa di avere partecipato ad un attacco che provocò la morte di due giornalisti russi, è stata trasportata in una prigione della Federazione ed è ora sotto processo.

Leggi tutto...
08 Marzo 2016

Una donna libera ed emancipata ha la possibilità di scegliere autonomamente come comportarsi. Che libertà è quella di comportarsi solo ed esclusivamente entro gli schemi di una morale di genere condivisa? Come si può parlare di emancipazione se i comportamenti individuali di una donna sono continuamente condannati e stigmatizzati sulla base del “sentire comune”?

Leggi tutto...
02 Marzo 2016

Finito con le unioni civili, si passa all’eutanasia, poi forse verranno le droghe legali, magari le adozioni, e molto prima è stato aborto, divorzio, ecc ecc. La politica ha necessità di occuparsi di questioni etiche. E tuttavia la competenza della politica pertiene esclusivamente gli effetti pubblici delle scelte di coscienza individuali, non la coscienza collettiva di un paese, ed ancor meno la coscienza individuale delle persone.

Leggi tutto...
23 Febbraio 2016

Ricordate il federalismo? Un tempo se ne parlava ed un tempo fu anche approvata una riforma costituzionale a cui fu vagamente attribuita una connotazione federalista. Naturalmente non abbiamo niente, in Italia, che possa seriamente approssimare il concetto di federalismo; quello che abbiamo è poco più di un decentramento della capacità di spesa.  

Leggi tutto...
22 Febbraio 2016

“Making a murderer” è una fortunata docu-serie prodotta da Laura Ricciardi e Moira Demos, trasmessa in Italia da dicembre su Netflix. L’ambientazione è quanto di più lontano ci sia dal Belpaese: Manitowoc, Wisconsin. Boschi, camicie a quadri, caccia e pick-up. La serie racconta la storia di Steven Avery, portandola di fronte agli occhi del mondo e ponendo molti interrogativi sul concetto di giustizia.

Leggi tutto...
19 Febbraio 2016

L'immagine del Papa che molla Bagnasco sulle unioni civili e attacca Trump sull'immigrazione può andare bene sia agli amici che ai nemici dell'attuale Pontefice. Per i progressisti, rimette nell'ordine politicamente corretto la gerarchia dei valori cristiani. Per i conservatori, conferma la deriva terzomondista e quindi l'inaffidabilità culturale del Pontefice sudamericano.

Leggi tutto...
18 Febbraio 2016

La vicenda parlamentare legata al Ddl Cirinnà spiega moltissime cose, e ci elenca gli ingredienti di quello che ormai sembra un enorme polpettone istituzionale, assolutamente indigesto. Intanto ci rivela la grande bugia maggioritaria: da anni si prova, per mezzo di riforme dei sistemi elettorali, a dare all’Italia una maggioranza parlamentare certa, perché il racconto della governabilità in campagna elettorale ha sempre il suo appeal.

Leggi tutto...
18 Febbraio 2016

C'è un detto e c'è un non detto nella lettera che l'amministratore della Apple Tim Cook ha inviato ai clienti della sua compagnia per spiegare le ragioni per cui Apple si rifiuta di ottemperare all'ordine di un giudice di creare e fornire all'FBI un software per decriptare i codici di sicurezza del telefono dei terroristi della strage di San Bernardino.

Leggi tutto...