Istituzioni ed economia

03 Aprile 2024

Il dibattito nazionale verso le elezioni europee si sta dimostrando povero di contenuti: responsabilità è di gran parte di leader e partiti, che sembrano rimanere nell'alveo di una contrapposizione destra-sinistra da pura politica interna, totalmente strabica rispetto ai temi sui quali dovrebbe misurarsi il confronto.

Leggi tutto...
25 Marzo 2024

«È in nome del principio della laicità, pietra angolare della Repubblica, fulcro dei nostri valori comuni di rispetto, tolleranza e dialogo, che invito tutti i francesi ad unirsi».

Leggi tutto...
21 Marzo 2024

Veronica De Romanis (Luiss Guido Carli e Stanford University) porta avanti da anni una crociata gentile contro il semplicismo economico-finanziario e l’opacità delle politiche di bilancio; impresa ardua, specie quando si svolge nei talk show, perché bisogna opporre grafici, dati,

Leggi tutto...
18 Marzo 2024

Più puntuale delle rondini a primavera, 70 anni dopo il monito di Luigi Einaudi sulla ratifica della CED, assistiamo all'eterno ritorno del dibattito su una difesa europea comune.

Leggi tutto...
11 Marzo 2024

Anche quest’anno, l’8 marzo è passato e con esso i riti degli auguri alle donne, le mimose, i meme sui social, i dibattiti sul ruolo della donna nella società e sui femminicidi. Tutto giusto, per carità, ma sarebbe utile anche riflettere sullo stato della parità di genere in Italia.

Leggi tutto...
07 Marzo 2024

Politologo, filosofo e giornalista francese di origini italiane, Alexandre del Valle è autore di numerosi saggi. Si occupa di geopolitica e di Medio Oriente e in questa conversazione discute del senso di colpa occidentale come chiave interpretativa delle reazioni (e delle non reazioni) del mondo libero a una serie di sfide esistenziali al suo modello di vita.

Leggi tutto...
26 Febbraio 2024

Jonas Haddad, 36 anni, avvocato, capogruppo LR (Les Républicains il partito di ispirazione gollista che ha raccolto l’eredità dell’UMP) nel consiglio regionale della Normandia

Leggi tutto...
19 Febbraio 2024

Nelle ultime settimane, l’ex presidente e il suo giovane successore hanno intensificato il dialogo a distanza per preparare in segreto un piano ambizioso: unire, in vista delle elezioni europee, quel che resta dei gollisti e dei socialisti con la galassia macronista per dare vita ad un centro

Leggi tutto...