Istituzioni ed economia

09 Febbraio 2022

 

Sapevo di un pranzo riparatore con cui nel marzo del 2020 il Ministro degli esteri Di Maio e l’ambasciatore francese Masset avevano posto fine alla guerra della pizza, dopo la diffusione da parte di Canal Plus di un video sulla “pizza Corona”, che irrideva l’Italia alle prese con la prima ondata di Covid.

01 Febbraio 2022

Quando Sergio Mattarella avrà completato il suo nuovo settennato - nel 2029 - saranno 37 gli anni consecutivi in cui l'Italia ha avuto un Capo dello Stato appartenente all'area di centro sinistra: Scalfaro, Ciampi, Napolitano I e II, Mattarella I e II. Secondo una vecchia inclinazione alla recriminazione, molto diffusa in partiti e partitelli italiani

31 Gennaio 2022

Il 14 aprile del 2013 uscì, su La Stampa, un'intervista all'allora Capo dello Stato titolata «L'ultima domenica di Napolitano»: nel primo paragrafo si legge di «scatoloni» e di «trasloco definitivo» – superfluo ricordare come finì. Esattamente 65 anni prima, per la precisione l'11 maggio del 1948, Luigi Einaudi venne eletto (per la prima volta dal Parlamento) Presidente della Repubblica al quarto scrutinio: in seguito a una manovra di De Gasperi

29 Gennaio 2022

In Italia non solo la linea più breve tra due punti, ma anche il modo preferito per rimanere allo stesso punto, è comunque l'arabesco. Lo conferma la partita quirinalizia, dove la soluzione d’emergenza più scontata e coerente con uno stato di emergenza permanente – economico, politico e pandemico – anziché imporsi dall’inizio come scelta obbligata e ampiamente preferibile a ogni salto nel buio è sbucata al termine di giornate di epilettico nullismo politico-istituzionale

22 Gennaio 2022

Ritirata più o meno ufficialmente la candidatura di Berlusconi al Quirinale – al Quirinale, com’è noto, non ci si candida: Emma Bonino fa, radicalmente, storia a sé – è il caso di far notare che la sua eventuale ascesa al Colle coi voti di grillini e post-grillini sarebbe stata la chiusura di un cerchio: quello del grillismo, appunto, figlio incestuoso del matrimonio fra l’antiberlusconismo radicale della “seconda ondata” e il berlusconismo televisivo.

20 Gennaio 2022

Sull'elezione del Capo dello Stato sta andando in scena un teatrino che non ha nulla a che fare con il bisogno di "aria nuova" che il post(?)pandemia richiede. La politica comporta, per carità, battaglie di posizionamento e di altrui logoramento, ma nell'attuale vicenda ci sono alcuni dati di fatto ovvi, oggettivi, che nessuno può raccontare in modo diverso da come sono.

17 Gennaio 2022

Nemmeno il tempo di seppellirlo, dopo avere postato sui social i selfie col feretro ed essersi contesi tra le lacrime l’eredita politica del morto, e la principale innovazione introdotta, ormai due anni fa, da David Sassoli nelle istituzioni europee – il voto a distanza all’Europarlamento, durante le fasi più acute dell’emergenza pandemica

07 Gennaio 2022

Si torna a parlare di DaD. La mia posizione è la stessa (o meglio: si poggia sugli stessi paletti) da quando è iniziata la pandemia: didattica a distanza e didattica digitale integrata non sono la stessa cosa; per fare la DDI servono formazione e organizzazione e poche scuole sono pronte; gli studenti non sono tutti uguali (età, strumenti a disposizione, tipologia di scuola frequentata).