Diritto e libertà

01 Aprile 2023

Si deve poter dire e scrivere e disegnare tutto, entro i limiti tracciati dalla legislazione e dalla giurisprudenza civili e penali e volendo anche oltre, se si è disposti a sostenere i costi in termini materiali o psicologici della violazione di tali limiti, e che siano limiti i più ampi e laschi

Leggi tutto...
22 Marzo 2023

Nella genitorialità c’è qualcosa che viene prima della biologia? Sì, ci sono il desiderio, l’aspirazione, l’amore. Che sono i sentimenti che ti portano a voler essere genitore. La biologia è lo strumento.

Leggi tutto...
23 Febbraio 2023

La retorica del tiranno è, tutto sommato, molto semplice, come semplice e banale può rivelarsi il male più assoluto: prima ancora che alla diffusione di menzogne, si può ricorrere al rovesciamento della realtà e dei punti di vista.

Leggi tutto...
24 Gennaio 2023

La carriera garantistica di Nordio, prima da procuratore e poi da commentatore politico, merita forse un giudizio più problematico di quello che la guerra senza quartiere della magistratura associata e dissociata gli ha oggi generosamente guadagnato:

Leggi tutto...
23 Gennaio 2023

Le parole che utilizziamo per descrivere i fatti rappresentano un orizzonte di senso all’interno dei quali quei fatti si collocano. È ciò che ha fatto e prova a continuare a fare il regime di Putin chiamando “operazione speciale” l’invasione dell’Ucraina su vasta scala iniziata il 24 febbraio 2022; e lo stesso può dirsi rispetto al progressivo slittamento semantico

Leggi tutto...
28 Dicembre 2022

Lo stupido pregiudizio di chi si dice “sempre dalla parte delle forze dell’ordine”, irrefrenabile anche davanti all’evidenza dell’abuso, è troppo forte per esercitarsi soltanto quando la vittima appartiene a certe minoranze etniche o culturali. Non fa troppe distinzioni:

Leggi tutto...
07 Dicembre 2022

Qualcuno di voi avrà letto della vicenda di Alfredo Cospito, l’anarchico responsabile di alcuni attentati, fra i quali quello alla scuola allievi carabinieri di Fossano, recentemente sottoposto al regime carcerario previsto dall’art. 41-bis, che rischia la condanna all’ergastolo “ostativo” senza possibilità di accedere ad alcun beneficio.

Leggi tutto...
28 Novembre 2022

Casamicciola è una terra sfortunata, anche perché alla sventura del fato si è aggiunta quella della politica, alla convivenza con una natura matrigna quella con una amministrazione patrigna, pronta a estendere – in cambio di un sostegno incondizionato - un benevolo patrocinio ad abusi, di furbizia e di necessità, diffusi e ordinari e dunque “normali”

Leggi tutto...