Non si può sperare in una difesa europea efficace se non si crede nell'Europa. È necessario definire con precisione, e possibilmente prima della prossima emergenza, le competenze, i metodi e gli ambiti d’azione di una forza di difesa europea che possa competere alla pari con quelle degli altri 'blocchi' mondiali. Un libro bianco europeo della difesa è il punto di partenza.

Il contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Se sei già abbonato effettua il Login altrimenti abbonati subito e leggi tutti i contenuti.

Abbonati