Innovazione e mercato

29 Aprile 2016

Fare industria è un atto sociale. In Italia, la riscossa dei valori manifatturieri deve passare da una nuova concezione di fabbrica e di filiera industriale, che colga le sfide dell’innovazione e del rapporto con il mutato contesto della domanda. Anche per quanto riguarda il modello di gestione delle imprese, le tradizioni nazionali devono saper voltare pagina nell’era della Internet of Things.

Leggi tutto...
22 Aprile 2016

Giovedì 21 aprile è stato presentato alla Camera dei Deputati il Programma Energia M5S, che punta alla totale eliminazione delle fonti fossili entro il 2050. Il primo step prevede di chiudere le 14 centrali italiane a carbone e gli inceneritori nell'arco di una legislatura (5 anni). La scelta di chiudere le centrali a carbone è, da un punto di vista astratto, giusta. 

Leggi tutto...
19 Aprile 2016

'Non sprecare energia' è stato uno slogan usato nelle scorse settimane dal comitato per l'astensione al referendum del 17 aprile. Ci riferivamo alla inopportunità di interrompere una significativa produzione nazionale di gas naturale e di petrolio, ma oggi quello slogan può ancora essere un motivo di riflessione e di proposta politica.

Leggi tutto...
19 Aprile 2016

C’è una parte d’Italia che più di altre ha sentito il referendum sulla durata delle concessioni alle piattaforme di estrazione di idrocarburi al di sotto delle 12 miglia marine come un’arma di riscatto, un’occasione di rivincita. Con il 47,5 percento di affluenza, la provincia di Lecce si è issata a petto nudo sul podio d’Italia dopo Matera e Potenza.

Leggi tutto...
13 Aprile 2016

Prima di decidere se andare o meno ai seggi e, in caso affermativo, quale delle due opzioni scegliere, è bene sapere a cosa non servirà il Referendum del 17 aprile 2016. Non sarà un referendum contro le trivelle, né in terraferma, né in mare. La propaganda per il Sì e molti articoli di giornale lo chiamano, con varie declinazioni, 'referendum trivelle', ma le trivelle non c’entrano nulla. C’entra piuttosto una quota dell’approvvigionamento energetico ‘made in Italy’.

Leggi tutto...
12 Aprile 2016

(Public Policy / Stradeonline.it) In Italia, ad oggi, conviene investire sulle energie rinnovabili? Spesso il dibattito su quest'argomento ha una base, da entrambe le parti, più ideologica che pratica, a partire dal fatto che è difficile trovare una definizione condivisa di 'convenienza'. Un indicatore piuttosto affidabile per stabilire il costo dell'energia elettrica ricavata da fonti sia fossili che rinnovabili, tuttavia, esiste: è il Levelized Cost of Electricity o LCOE.

Leggi tutto...
07 Aprile 2016

L'evoluzione delle energie rinnovabili in Italia è fortemente legata alle varie politiche di incentivazione che si sono susseguite negli anni. Ricordiamo che “energia rinnovabile” per definizione non vuol dire “che non inquina”, ma semplicemente che la fonte da cui attinge è, nel nostro orizzonte temporale, inesauribile, o che può essere rigenerata allo stesso ritmo con cui è consumata.

Leggi tutto...
05 Aprile 2016

Il governatore pugliese Michele Emiliano, tra i promotori del referendum del 17 aprile, nelle sue apparazioni televisive sta fornendo una versione nuova e originale dell’esito di una eventuale vittoria dei Sì, che sembra smentire proprio le ragioni fin qui portate avanti da chi si oppone al rinnovo delle concessioni alle piattaforme in mare entro le 12 miglia dalla costa.

Leggi tutto...